Paspardo, litiga con i genitori per la droga. 26enne arrestato

Ieri sera sono intervenuti i carabinieri per tranquillizzare il giovane. Ma hanno trovato marijuana, hashish e cocaina.

(red.) Ieri sera, mercoledì 30 dicembre, un giovane di 26 anni è stato arrestato a Paspardo, in Valcamonica, nel bresciano, dopo un litigio con i genitori per motivi connessi alla droga. Alla centrale operativa dei carabinieri di Breno, infatti, è arrivata una richiesta di aiuto dai genitori del ragazzo alle prese con le minacce e fuori di sé.

Sul posto sono giunti i militari di Cedegolo e Borno che sono riusciti a calmare il giovane, ma hanno anche voluto perquisire l’abitazione. Sul tavolo della cucina e nella camera da letto del 26enne sono stati trovati circa 70 grammi di marijuana e dosi di cocaina e hashish. Per il giovane sono scattate le manette per detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti e in tribunale a Brescia ha incassato la convalida dell’arresto.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.