Edolo, riaperta dopo la frana la statale 39 per l’Aprica

Si sono conclusi i lavori di messa in sicurezza della strada dopo il movimento franoso di una settimana fa.

(red.) Si sono conclusi con qualche ora di anticipo i lavori di messa in sicurezza della statale 39 verso l’Aprica, in Valcamonica, nel bresciano, dopo la frana di venerdì scorso 6 novembre. Anas, società che gestisce l’arteria, ha firmato una nuova ordinanza di revoca della chiusura della via che ieri, giovedì 12, ha riaperto agli automobilisti.

Il tratto di strada era rimasto chiuso alla circolazione dal km 22+800 al km 23+200 nella località di Cortenedolo dopo che dal fronte roccioso erano caduti massi e terriccio. E da ieri la via è tornata percorribile, anche se solo per motivi di lavoro o necessità come previsto dalle disposizioni sanitarie.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.