Quantcast

Frana sopra Edolo, chiusa la strada 39 che porta all’Aprica

Stamattina alle 6,30 lo smottamento con la caduta di massi e detriti. Sul posto i vigili del fuoco con l'Anas.

(red.) Da questa mattina all’alba, venerdì 6 novembre, il collegamento tra l’alta Valcamonica, nel bresciano, e la Valtellina è chiuso alla circolazione stradale a causa di uno smottamento avvenuto intorno alle 6,30 lungo la provinciale 39 che conduce all’Aprica. Il fronte della frana è abbastanza ampio e per questo motivo nei pressi dell’abitato di Edolo, dove si è verificata la frana, sono al lavoro ruspe e operai per liberare la carreggiata dai massi e detriti.

La fortuna ha voluto che nel momento in cui si è verificato lo smottamento non transitasse nessuno sul posto. Sul luogo sono giunti i vigili del fuoco, i carabinieri e i tecnici dell’Anas che è gestore sulla strada. E oltre a ripulire la strada, si dovrà accertare la situazione anche a monte. Nel frattempo gli agenti della Polizia locale chiamati a gestire la viabilità hanno deviato il traffico da Edolo verso Santicolo e Corteno Golgi.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.