L’Adamello Ultra Trail non si svolgerà

(red.) L’edizione 2020 dell’Adamello Ultra Trail non si svolgerà. Dopo il rinvio per maltempo della scorsa settimana, il comitato organizzatore ha dovuto prendere atto delle previsioni meteo molto negative anche per le nuove date designate, dal 2 al 4 Ottobre 2020. Le violente precipitazioni previste impedirebbero infatti lo svolgimento della manifestazione in totale sicurezza, e comprometterebbero il godimento dell’evento da parte dei tanti appassionati di trail che avevano salutato con favore la scelta degli organizzatori di tenere duro in un periodo falcidiato dal maltempo, e condizionato anche dalla situazione epidemiologica legata al COVID-19.

 

Siamo dispiaciuti, come inevitabile dopo aver investito impegno ed energie per svolgere questo evento anche in circostanze difficili come quelle di quest’anno,” ha commentato Paolo Gregorini, leader del comitato organizzatore di Adamello Ultra Trail. “Tuttavia, sentiamo che la nostra scelta fosse l’unica possibile. Abbiamo la responsabilità non solo di garantire la sicurezza dei nostri atleti, ma anche di offrirgli un evento del quale possano godere ai massimi livelli.

 

Era tutto pronto per un’altra grande edizione, a cominciare da un complesso piano COVID-19 messo a punto già da diversi mesi. Abbiamo abbracciato anche la sfida di un rinvio, sia pure fra le mille difficoltà nel riscontrare la disponibilità dei tanti anelli che compongono la nostra catena organizzativa, ma evidentemente quest’anno era destino che il nostro evento non dovesse avere luogo,” ha proseguito Gregorini.

 

Nonostante tutto, il comitato organizzatore non si perde d’animo, e guarda con determinazione alle prossime sfide. “Il primo pensiero è per gli sponsor che ci hanno dato fiducia fino in fondo, per le istituzioni che ci hanno sostenuto, per i volontari che hanno fatto di tutto per rimanerci accanto, e per tutti gli atleti che ci hanno fatto sentire la loro vicinanza: a loro va il nostro più profondo ringraziamento, e l’appuntamento all’edizione 2021. Molto presto confidiamo di poter comunicare la data, che comunque rimarrà nel mese di Settembre.”

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.