Quantcast

Scomparsa da Piancamuno, Gloria trovata sana e salva a Darfo

L'ex infermiera 61enne è stata trovata ieri pomeriggio dopo che la prefettura aveva sospeso le ricerche.

(red.) La prefettura di Brescia chiamata a coordinare le ricerche si era predisposta per sospendere le attività della giornata di fronte alla mancanza di indizi. Ma la fortuna è stata dalla parte degli operatori che da venerdì scorso 3 luglio stavano cercando Gloria Maffolini. L’ex infermiera di 61 anni scomparsa da casa da Piancamuno lo scorso giovedì, è stata ritrovata sana e salva nel tardo pomeriggio di ieri, lunedì 6 luglio, in località Pesegata a Darfo.

Esattamente il paese dove i cani molecolari, impiegati nelle ricerche, avevano fatto condurre le operazioni nei pressi del ponte sul fiume Oglio. La donna giovedì scorso si sarebbe allontanata da casa senza documenti né cellulare solo per una passeggiata. Ma il maltempo l’avrebbe colta di sorpresa facendole perdere l’orientamento nel tentativo di tornare a casa.

Le ricerche attivate dopo la denuncia di scomparsa avevano mosso i carabinieri, la Protezione Civile, i vigili del fuoco e l’amministrazione comunale che domenica hanno avuto la traccia giusta. Ma ieri, dopo una giornata di attività senza esito, la prefettura aveva deciso di sospendere le ricerche. Invece alcune persone hanno notato la donna disorientata e in stato confusionale. E’ stata quindi caricata su un’ambulanza diretta all’ospedale di Esine per le cure del caso.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.