Piancogno, anziana finisce nella scarpata sull’Oglio

Ieri pomeriggio una 71enne è finita lungo una sponda sul fiume mentre raccoglieva fiori. Soccorsa in volo.

(red.) Nel primo pomeriggio di ieri, mercoledì 3 giugno, una donna di 71 anni è rimasta vittima di una caduta mentre si trovava sulla pista ciclabile lungo il fiume Oglio a Piancogno, in Valcamonica, nel bresciano. Pochi minuti prima delle 14 sembra che l’anziana, una cinese residente in paese, abbia raggiunto il ciglio per raccogliere dei fiori. Ma un malore l’avrebbe indotta a perdere l’equilibrio fino a scivolare per diversi metri lungo la sponda.

La richiesta dell’intervento di soccorso è stata immediata facendo arrivare sul posto, in via Fiume, per primi i vigili del fuoco da Darfo che hanno recuperato la donna, in gravi condizioni. Subito dopo sono giunti anche i soccorritori a bordo di un’ambulanza e l’elicottero. L’anziana è stata quindi imbarcata sul velivolo e trasportata in codice rosso all’ospedale Civile di Brescia.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.