Breno, studente cade dalla finestra di casa. Soccorso in volo

Ieri a mezzogiorno nella frazione Astrio. Sempre incosciente, l'universitario è stato condotto al Niguarda.

(red.) E’ ricoverato in prognosi riservata all’ospedale Niguarda di Milano e ora tutta la comunità camuna bresciana di Breno prega perché si riprenda e torni a casa. Ieri, martedì 5 maggio, uno studente universitario di 22 anni che abita nella frazione di Astrio è precipitato da una finestra dell’appartamento al secondo piano di uno stabile. E’ accaduto intorno a mezzogiorno quando all’interno dell’abitazione c’era solo il giovane, mentre i genitori erano al lavoro e i nonni nella stessa struttura.

Proprio loro hanno lanciato l’allarme nel momento in cui hanno notato il nipote a terra e incosciente dopo un volo di nove metri e finendo nel cortile interno alla palazzina. La sensazione è che il giovane, forse giocando con il proprio gatto, si sia sporto troppo dalla finestra per poi precipitare nel vuoto. La chiamata ai soccorsi ha fatto intervenire sul posto un’ambulanza e anche l’elicottero, oltre ai carabinieri per ricostruire la dinamica.

Il giovane studente, con diverse ferite alle gambe, alle braccia e alla testa, è stato caricato sul velivolo in direzione del Niguarda dove i medici si sono riservati la prognosi. I militari stanno ancora cercando di capire nei dettagli la dinamica.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.