Edolo, rifiuta il sesso e viene spinto dalla finestra

Disavventura per un 25enne eritreo che era stato invitato da una donna dopo averla aiutare a scaricare la spesa.

(red.) Ha dell’incredibile quanto successo lunedì 17 febbraio, tra la serata e la notte, a Edolo, in Valcamonica, nel bresciano. In quel momento un 25enne eritreo rifugiato in Italia, ospite di una struttura in alta Valcamonica, si stava intrattenendo con un connazionale davanti a un locale. A un certo punto sul posto è giunta una donna 31enne nordafricana carica di borse della spesa e ha chiesto a uno dei due di poterla aiutare a portare gli acquisti in casa.

All’aiuto ha risposto il 25enne che poi si è scambiato il numero di telefono con la donna. Ma è quanto successo nella notte che ha destato scalpore. La donna si è vista accettare l’invito dal giovane di raggiungerla in casa per sdebitarsi di quell’aiuto, magari offrendogli un caffé. Invece, il 25enne ha capito che qualcosa non andava quando la donna ha chiuso la porta a chiave e gli ha chiesto una prestazione sessuale a pagamento. Tuttavia, lui si è rifiutato e si è poi sentito minacciare di dare il denaro anche senza il rapporto, altrimenti lei avrebbe chiamato qualche connazionale con fare tutt’altro che conciliante.

A quel punto il giovane ha raggiunto una finestra con l’intento di chiedere aiuto, ma senza ricevere risposta. E la donna che gli si è avvicinato lo ha spinto facendolo cadere per otto metri a terra. Subito sono stati attivati i soccorsi e il giovane, caricato sull’ambulanza, è stato trasportato in codice rosso all’ospedale Civile di Brescia in gravi condizioni, ma non in pericolo di vita. I carabinieri che si sono occupati del caso e hanno appurato la dinamica hanno denunciato la donna per tentata estorsione e lesioni personali gravi.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.