Tonale, sciatore disabile cade in discesa. Soccorso in elicottero

Un 46enne si muoveva su una sedia dotata di sci lungo le discese della pista Alpe Alta. Ha riportato varie fratture.

(red.) Nelle ore precedenti a lunedì 27 gennaio uno sciatore disabile di 46 anni è rimasto vittima di un grave infortunio mentre scendeva lungo le piste imbiancate dell’Alpe Alta al Tonale, al confine tra il territorio bresciano e quello trentino. L’uomo, viste le sue limitazioni alle gambe, riusciva comunque a praticare lo sport grazie a una sedia dotata di sci. Ma a un certo punto è caduto ribaltandosi più volte nella neve.

Subito è stato soccorso grazie agli sciatori della Polizia di Stato che lo hanno raggiunto insieme al Soccorso alpino. Con l’uso di un materasso è stato condotto a un vicino ambulatorio e poi allertato anche l’elicottero, viste le condizioni giudicate serie in cui si presentava il 46enne. Lo sfortunato sciatore, che ha riportato fratture alla scapola e a una clavicola, è stato trasportato in volo all’ospedale Santa Chiara di Trento.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.