Quantcast

Montecampione, sei ragazzi recuperati dal Soccorso alpino

Intervento ieri sera dopo l'allerta scattata dai giovani di Vimercate che avevano perso l'orientamento in quota.

(red.) Nella tarda serata di ieri, domenica 22 dicembre, sei ragazzi brianzoli di Vimercate sono stati recuperati e portati in salvo dai tecnici del Soccorso alpino. Erano rimasti bloccati dalla neve a un’altezza di circa 1.800 metri tra Montecampione e il rifugio San Glisente, vicino al bivacco Marino Bassi, nel bresciano.

L’allerta è scattata intorno alle 19,30 e sul posto si sono mossi dodici tecnici della stazione di Breno della V Delegazione Bresciana del Cnsas, oltre all’elicottero da Como e i vigili del fuoco con carabinieri e ambulanze.

Dopo le verifiche da parte dell’équipe medica, è stato accertato che due persone del gruppo avevano un principio di ipotermia. Sono stati quindi recuperati con il verricello e portati in ospedale a Brescia. Gli altri sono rimasti illesi e accompagnati a Montecampione con le motoslitte.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.