Angolo Terme, acqua sporca e una frana dopo le piogge

Sabato mattina del materiale fangoso è finito sulla strada per Anfurro. Ordinanza sul consumo di acqua potabile.

(red.) Le intense precipitazioni dei giorni precedenti a lunedì 23 dicembre stanno provocando una serie di disagi ad Angolo Terme, in Valcamonica, nel bresciano. Sabato 21 mattina, per esempio, sulla strada per Anfurro è franato del materiale fangoso che ha invaso la strada. Il Comune ha quindi mobilitato i suoi addetti facendo rimuovere i residui e mettendo in sicurezza la via e la parete lungo la carreggiata. Ma altri problemi riguardano anche l’acqua dai rubinetti.

Proprio le piogge che alimentano le sorgenti hanno spinto i cittadini a segnalare il fatto che nelle abitazioni esce acqua torbida. Di conseguenza è stata emessa un’ordinanza, tuttora vigente, per chiedere di bollire l’acqua almeno dieci minuti prima del consumo a livello domestico. E anche il gestore Acque Bresciane ha ricevuto il richiamo e dovrà provvedere a risolvere il problema. Ieri, domenica, l’acqua dai rubinetti era già tornata pulita, ma resta l’allerta.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.