Adro, scarcerato il 21enne accusato di violenza

Era stata la presunta vittima a denunciare il fatto ai carabinieri. Dopo l'interrogatorio di convalida il giudice ha scarcerato il ragazzo, che ha ammesso solo l'incontro con la donna.

Più informazioni su

Brescia. E’ stato scarcerato in attesa dell’esito delle indagini il 21enne di Adro finito in prigione con l’accusa di avere violentato una donna di 30 anni contattata su internet durante un incontro avvenuto in paese. Ad accusarlo la donna, che si era rivolta ai carabinieri.
Il giovane rimane indagato per il reato di violenza sessuale, ma il Gip non ha convalidato l’arresto disponendone la scarcerazione dopo l’interrogatorio di convalida. Il 21enne, che lavora come operaio nella Bergamasca, ha confermato di aver incontrato la 30enne, ma non ha ammesso la violenza.

 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.