Autorità di Bacino, è Marco Terzi il nuovo amministratore di MPL srl

Più informazioni su

    Iseo. La società partecipata da Autorità di Bacino, la MPL s.r.l. – Manutenzione e Promozione dei Laghi – ha un nuovo amministratore unico: è Marco Terzi, già membro del Cda di AdB nel quinquennio 2014/2019, con presidente Giuseppe Faccanoni. Come da tradizione, Terzi è stato proposto all’assemblea di AdB, composta dai rappresentanti dei 22 comuni bresciani e bergamaschi facenti parte, dalle amministrazioni del Lago di Endine – Endine Gaiano, Ranzanico, Spinone al Lago e Monasterolo del Castello: il Presidente Alessio Rinaldi ha ricevuto il mandato al fine di provvedere alla nomina, che avverrà, in via ufficiale, la prossima settimana.
    Terzi ha rivestito per 10 anni (dal 2004 al 2014) la carica di Sindaco del comune di Spinone al Lago; è stato per 5 anni assessore ai Lavori Pubblici ed attualmente è consigliere comunale nella maggioranza coordinata dal primo cittadino Simone Scaburri. Da 18 anni è delegato del propsio comune presso l’Autorità di Bacino lacuale dei laghi d’Iseo, Endine e Moro.
    “Ringrazio i sindaci per la fiducia accordatami – ha sottolineato il neo amministratore unico – insieme lavoreremo al meglio in favore di tutto il nostro territorio”. “L’obiettivo – ha continuato – è investire in favore della sicurezza, della pulizia e dell’ambiente: la MPL si occupa in modo particolare di lavori pubblici e interventi relativi alla manutenzione delle strutture presenti sui tre laghi di competenza. L’impegno, da parte mia, sarà certamente massimo, così come massima sarà la mia disponibilità nei confronti degli amministratori”.

    Più informazioni su

    Commenti

    L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.