Arte in Cantina: Barone Pizzini ospita “Le ali e le radici del ‘900”

Più informazioni su

Provaglio d’Iseo. La Barone Pizzini offre i suoi spazi al mondo della Cultura e dell’Arte, ospitando, nell’ampio e luminoso salone principale, una mostra dell’artista Raffaele Iacaruso.
L’esposizione, dal titolo “Le ali e le radici del ‘900” presenta numerose opere, tra le quali è possibile ammirare i ritratti di celebri personaggi del secolo scorso, abilmente tratteggiati con una semplice penna bic. Questa inusuale tecnica di raffigurazione è eredità del lavoro da disegnatore di identikit che Iacaruso porta avanti da oltre vent’anni. I suoi ritratti mettono in luce l’abilità di un autore che non si limita a copiare i volti dei suoi soggetti, ma piuttosto ne fornisce una sua interpretazione artistica. I visitatori avranno la fortuna di contemplare anche un nuovo “corpus” di quadri e disegni che omaggiano la splendida cornice franciacortina in cui si trova la mostra.

Iacaruso nasce a Torino nel 1975 ma è novarese di adozione, città in cui è entrato in servizio presso la Polizia Scientifica. Artista a tutto tondo, le sue opere sono state esposte sia in mostre personali che collettive, allestite in diverse città italiane e all’estero. Oltre a disegnare e dipingere, Iacaruso è anche autore della raccolta di poesie e disegni “Ciò che rimane” e di un libro di prossima uscita dal titolo “Facebic”.

La mostra sarà aperta al pubblico con ingresso libero e senza prenotazione fino al 7 giugno, nei seguenti orari: dal lunedì al sabato 9.00-12.00 e 14.00-18.00; la domenica mattina 9.00-12.00.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.