Quantcast

Provaglio, la generosità di Ambra e Greta premiata dal sindaco

Hanno incassato 350 euro con alcuni lavoretti venduti nei pressi della chiesa, e hanno devoluto tutto per i bambini ucraini.

Più informazioni su

Provaglio d’Iseo. Ambra e Greta. Ecco come si chiamano queste due ragazze che si sono distinte per la loro generosità. Ieri pomeriggio le studentesse che frequentano la 5^C della Scuola Primaria G. Rodari di Provaglio sono state accolte a Palazzo Francesconi dal Sindaco e dalla Giunta Comunale, ai quali hanno consegnato il loro tesoro.

Si tratta di 350 euro incassati dalla “cessione” di bellissimi lavoretti da loro realizzati, alle persone che sabato pomeriggio sono passate sul sagrato della Chiesa. Il tesoro raccolto verrà devoluto in favore dei bambini ucraini all’associazione Domanizavtra che dall’inizio della guerra è referente privilegiato del nostro paese e fa da tramite tra Provaglio e l’Ucraina.

L’iniziativa è partita direttamente dalle bambine – spiegano i genitori- che si sono sentite particolarmente coinvolte ed hanno voluto fare qualcosa di concreto per aiutare i loro coetanei che stanno vivendo un momento difficile”.

Basta davvero poco per essere felici e per fare felici gli altri.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.