Quantcast

Cortefranca, la discoteca Number One chiusa per un mese

La disposizione della prefettura di Brescia è arrivata dopo la contestazione da parte dei carabinieri della Compagnia di Chiari di diverse violazioni delle norme anti pandemia. L'ultima il 14 novembre.

Più informazioni su

(red.) Dopo l’ultimo stop di cinque giorni imposto per le migliaia di persone trovate a ballare, lo scorso 14 novembre, senza i dispositivi di protezione individuale e senza il rispetto del distanziamento sociale, in violazione delle norme anti-Covid, il Number One, noto locale di Corte Franca è stato fermato precauzionalmente per 30 giorni, su disposizione della Prefettura.
I carabinieri della Compagnia di Chiari avevano contestato violazioni della normativa sul contenimento pandemico della discoteca in altre tre occasioni tra agosto e settembre. In una situazione sono state elevate anche sanzioni da parte dei militari del Nucleo Antisofisticazione Alimentare e del Nucleo Ispettorato del Lavoro.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.