Quantcast

Erbusco, incursione dei ladri nell’hub vaccinale

A causa della razzia l'apertura del nuovo centro vaccinale alle Porte Franche slitterà di due settimane.

Più informazioni su

(red.) Saccheggiati i locali dell’hub vaccinale alle Porte Franche di Erbusco, nel bresciano.
Il centro vaccinazioni afferente all’ Asst Franciacorta, nei locali al terzo piano del centro commerciale, messi a disposizione dalla famiglia Moretti, è stato “visitato” dai ladri che hanno portato via cavi in rame, prese e placchette, rubinetteria, tre wc con scarico e hanno divelto le pareti di cartongesso.
Danni ingenti che, oltre al costo economico comporteranno un ritardo di due settimane nell’apertura del polo vaccinale.
L’incursione è stata scoperta la scorsa settimana, durante l’ispezione con i tecnici dell’Asst e del centro commerciale. Nessuno si era accorto dell’effrazione che potrebbe risalire anche a diverso tempo fa.
I lavori di ripristino sono iniziati lunedì: l’hub avrebbe dovuto diventare operativo nelle prossime due settimane, ora i tempi, invece, si allungano.

 

 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.