Quantcast

La Franciacorta padrona di casa delle stelle Michelin

L'accordo prevede che la presentazione della famosa Guida si terrà per i prossimi tre anni proprio nello scenario che produce la celeberrima Docg.

(red.) Franciacorta eletta Destination Partner di Michelin: l’accordo presentato mercoledì 20 ottobre a Milano, prevede che la presentazione della famosa Guida si terrà per i prossimi tre anni proprio nello scenario della Franciacorta.
“Un’alleanza, quella tra Franciacorta e Michelin – si legge in una nota -, siglata nel segno di una condivisione profonda sul piano della valorizzazione enogastronomica, come su quello dell’approccio ambientale sostenibile”.

I 19 comuni bresciani che compongono l’area della Franciacorta sono fortemente connotati da un passato e un presente ricchissimi a livello enogastronomico. La tradizione viticola affonda le sue radici nel lontano Cinquecento con le curtes francae ed approda ai vini “mordaci” del XVI secolo. In questo ambiente, sulle colline, è nata infine la Denominazione di Origine Controllata e Garantita (DOCG) italiana dedicata al metodo Franciacorta, emblema di una terra da sempre vocata alla viticoltura, forte anche della vicinanza del Lago d’Iseo, che mitiga le escursioni termiche.

“Franciacorta è orgogliosa di poter ospitare i protagonisti della migliore qualità culinaria Italiana: i Cuochi – ha detto Silvano Brescianini, presidente del Consorzio Franciacorta -. I nostri vini trovano in questi ambasciatori del gusto e del “Made in Italy” preziosi alleati nelle tavole più importanti nel mondo. Ringrazio Michelin per aver individuato la Franciacorta come destinazione dove annunciare il risultato di un anno di ricerca dell’eccellenza, che da sempre è l’obiettivo primario dei viticoltori Franciacortini.” “Questo territorio è la cornice ideale per continuare il nostro viaggio alla scoperta dei prodotti vitivinicoli di una terra dalla lunga tradizione e della sua unicità che l’ha resa una delle ambasciatrici del Made in Italy nel mondo”, ha commentato Marco Do, Direttore Comunicazione di Michelin Italiana.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.