Quantcast

Gussago, lo storico Barbero al “Festival Rinascimento Culturale”

Ricco il calendario della manifestazione culturale franciacortina che, sabato 2 ottobre ospita il celebre storico Alessandro Barbero. Ingresso a prenotazione e con Green Pass.

(red.) Dopo gli appuntamenti in presenza dei mesi luglio e settembre, tutti sold out nel giro di pochi giorni dall’apertura delle prenotazioni, il “Festival Rinascimento Culturale” prosegue dal 2 al 26 ottobre,  nel bresciano, a Gussago, Ome, Capriolo, Ospitaletto, Cologne e Travagliato con 7 nuovi incontri tra Scienza, Storia, Fisica e Psicanalisi e una tavola rotonda sul futuro del lavoro tra sostenibilità e cooperazione.

Due gli appuntamenti che vanno ad aggiungersi ai cinque in programma inizialmente, con lo storico Alessandro Barbero, quest’anno ospite a sorpresa, atteso il 2 ottobre a Gussago per il primo appuntamento del cartellone di ottobre.

“Cresce l’interesse dei comuni che ci tengono ad essere presenti all’interno di Rinascimento Culturale, tanto da dover integrare il programma a festival in corso”, spiegano Alberto Albertini e Fabio Piovanelli, rispettivamente direttore artistico e organizzativo del festival ideato e promosso dall’omonima associazione, che da otto anni a questa parte porta in Franciacorta tra pievi, chiostri e cantine, i migliori protagonisti della scena culturale contemporanea.

Sarà lo storico Alessandro Barbero, sabato 2 ottobre a Gussago, a dare il via agli appuntamenti del mese di ottobre con una conferenza su “La Guerra civile in Francia. Il caso della Comune di Parigi”. Martedì 5 appuntamento invece a Ome (nuovo Comune ad entrare quest’anno nel circuito culturale dell’associazione) presso l’Aula Magna Piazza Mercato, con lo psicanalista Francesco Stoppa Su “Le età del desiderio: Adolescenza e vecchiaia nella società dell’eterna giovinezza”.

Venerdì 8 l’incontro è a Capriolo, presso l’Auditorium della BCC che ospiterà Alberto Mingardi e Gilberto Corbellini su “Società, economia, scienza e virus”. Proseguono gli appuntamenti con la Scienza martedì 12ottobre al Teatro Agorà di Ospitaletto (altra new entry nel circuito del festival di quest’anno) con l’incontro con Gabriele Ghisellini, su “E luce fu: il filo rosso della Fisica”. Sabato 16 ottobre il testimone passa poi alla Psicanalisi, al teatro dell’oratorio di Cologne, dove sarà presente Vittorio Lingiardi per parlare de “L’arcipelago narcisista: fragilità, arroganza, psicopatia”.

alessandro barbero

“L’eredità culturale di Adriano Olivetti per un futuro sostenibile: lavoro, comunità e solidarietà” al centro della tavola rotonda con Marco Vitale, Emidio Zorzella, Antonio Calabrò, Giuseppe Lupo e Guido Barilla in programma lunedì 18 ottobre al Teatro Micheletti di Travagliato.

L’ottava edizione del festival Rinascimento Culturale si conclude martedì 26 ottobre con un altro appuntamento che va ad aggiungersi a quelli in programma inizialmente, con Flavia Cuturi che parlerà de “La Natura come soggetto di diritti”.

Gli incontri sono in programma alle ore 20,45 e sono tutti gratuiti, ma chiunque può sostenere concretamente il festival grazie alla raccolta crowdfunding ospitata sulla piattaforma retedeldono.it.

L’organizzazione richiede un contributo liberale minimo di 5 euro per le spese di sanificazione e triage. L’ingresso è su prenotazione obbligatoria (fino a esaurimento posti) tramite la piattaforma eventbrite.it o sul sito: www.rinascimentoculturale.it.

All’ingresso sarà necessario esibire la prenotazione e il Green Pass. Su richiesta viene rilasciato un attestato di partecipazione per studenti e insegnanti. Le registrazioni degli incontri vengono caricate e messe a disposizione gratuitamente sul canaleYouTube del festival:https://www.youtube.com/rinascimentoculturale.
 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.