Quantcast

Lago d’Iseo, 2,4 milioni per ambiente e battelli spazzini

(red.) Un milione e 400mila Euro per l’ambiente e 990mila Euro per i battelli spazzini: a tanto ammontano i finanziamenti di Regione Lombardia in favore dell‘Autorità di Bacino Lacuale dei laghi d’Iseo, Endine e Moro. Il Presidente Rinaldi: “Premiate la progettualità e la collaborazione fattiva con le amministrazioni comunali del territorio”.
Con D.G.R. n° XI/5099 del 26/07/2021 Regione Lombardia ha definito il finanziamento del programma degli interventi di tutela e risanamento delle acque lacustri. L’Autorità di Bacino dei laghi d’Iseo, Endine e Moro è risultata assegnataria di finanziamento per 4 progetti:
– Miglioramento ecologico delle Torbiere del Sebino;
– Interventi di miglioramento ecologico e della biodiversità del Lago d’Endine;
– Consolidamento spondale e miglioramento della qualità delle acque del reticolo minore in Comune di Costa Volpino (BG);
– Valorizzazione del fondale del Sebino con l’impiego del materiale legnoso flottante raccolto nelle vicinanze della Foce del Fiume Oglio in Comune di Costa Volpino (BG).
“Ancora una volta – ha sottolineato Alessio Rinaldi, Presidente dell’Autorità di Bacino – abbiamo dimostrato che la collaborazione fattiva con le amministrazioni territoriali, comprese le provincie di Brescia e di Bergamo, e la progettualità possono fare la differenza”. “Quello ambientale è un settore delicato – ha continuato – e la nostra intenzione è quella di continuare su questa linea, per la valorizzazione del nostro territorio e per la sua tutela”.

Lago Iseo la litoranea Sebina passa dalla Provincia ai Comuni

Le progettualità hanno ben risposto agli obiettivi Regionali ed è stato pertanto formalizzato il massimo del finanziamento pari al 100% per le opere ammesse. Nel dettaglio l’importo complessivo delle progettualità – che vedranno il completamento della progettazione nel 2021 e l’avvio dei cantieri nel 2022 – ammonta a complessivi 1’410’000 Euro, interamente finanziati da Regione Lombardia.
Nella medesima D.G.R. sono infine stati infine finanziati – sulla linea “battelli spazzini” – alla Provincia di Brescia altri interventi. Il Lago d’Iseo ne beneficerà direttamente, essendo i mezzi in forze sul Sebino. In questo caso il totale del contributo ammonta a 1’035’645,81 Euro, finanziato al 100%.

 

Questi gli interventi:
• Manutenzione straordinaria del battello (in dotazione) “Ecolbat” – 107’434,28 Euro;
• Manutenzione straordinaria battello (in dotazione) “EcoSebino” – 109’160,59 Euro;
• Acquisto di un nuovo battello raccoglitore – 693’043,10 Euro;
• Acquisto di un nuovo battello raccoglitore e tagliaerba dotato di carrello – 126’007,84 Euro.
“Questo – ha chiuso il Presidente Rinaldi – ci permetterà di essere maggiormente efficienti nell’azione di raccolta delle alghe nel basso lago d’Iseo e sul lago di Endine, e dei tronchi e delle ramaglie trasportati a valle dal Fiume Oglio a nord del Sebino”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.