Quantcast

“Dante vian…dante nella fossa sprofon…dante” il 7 agosto a Provaglio

Più informazioni su

Per celebrare il VII centenario della morte di Dante Alighieri l’assessorato alla Cultura del comune di Provaglio d’Iseo ha programmato alcuni appuntamenti teatrali.
Per i ragazzi dagli 8 anni in avanti, il 7 agosto alle 21 al Parco dei Giusti, Davide Conati, Gianluca Passarelli e Giordano Bruno Tedeschi dell’associazione Culturale Cikale Operose proporranno “Dante vian…Dante nella fossa sprofon…dante”, una lezione comico teatrale per stupire e catturare i ragazzi in modo avvincente, divertente. “Dante Alighieri è unanimemente riconosciuto come uno dei padri della lingua italiana, ma quanto è presente oggi Dante nella nostra lingua? Partendo da questa domanda, dizionario alla mano, le Cicale Operose hanno fatto una ricerca e hanno scoperto che Dante oggi nella lingua italiana è presente 48 volte, la prima è AbbonDante e l’ultima è VianDante, in mezzo ci sono altre 46 parole che lo contengono”. Così utilizzando gran parte delle parole …dante, racconteranno il viaggio del Sommo Poeta all’Inferno.

“In questo anno di celebrazioni dedicate al sommo poeta Dante Alighieri non potevamo dimenticare i ragazzi”, afferma Claudia Paini, assessora alla Cultura. “Quest’estate che come conseguenza della pandemia rischiava di essere una stagione povera di stimoli per bambini e ragazzi, l’amministrazione comunale ha messo a disposizione risorse e opportunità per recuperare il tempo sottratto alla socializzazione. Nel segno del risveglio e della rinascita puntiamo anche su Dante e sulle sue opere: il passato non va dimenticato ma riletto in chiave moderna.”
Gli eventi rispetteranno i protocolli anticovid e saranno fruibili solo previa prenotazione (scrivere a biblioteca@comune.provagliodiseo.bs.it o telefonare al numero 030.9291230).

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.