Quantcast

Pisogne, il maresciallo Battista Paolo Sechi nuovo comandante dei carabinieri

Da pochi giorni la stazione dei Carabinieri di Pisogne ha un nuovo comandante, il maresciallo maggiore Battista Paolo Sechi. Nato a Ittiri (Sassari) il primo maggio 1965, dopo il diploma in ragioneria, a 20 anni si è arruolato come carabiniere effettivo, prestando poi servizio a Palermo.
Ha poi vinto il concorso per sottufficiali e, dopo aver frequentato un anno di corso a Velletri ed un anno a Firenze, nel giugno 1988 è stato destinato alla stazione carabinieri di Borno.
Dal giugno 1990 a febbraio del 1995 è stato prima capo equipaggio e poi comandante dell’aliquota Radiomobile della Compagnia di Breno

Dopo un breve periodo trascorso come sottordine alla stazione carabinieri di Vilminore di Scalve (Bg) è ritornato a Breno e per quasi ventuno anni ha prestato servizio al nucleo operativo.
In quest’ultimo periodo, oltre a prendere parte a numerose e importanti attività di polizia giudiziaria, ha conseguito la qualifica di addetto al sopralluogo e repertamento.
Ora inizierà una nuova esperienza: a lui è stata affidata la sicurezza dell’intera comunità e del territorio di Pisogne.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.