Quantcast

Coronavirus a scuola, rientro alla “Montalcini” di Iseo. Ma 6 studenti positivi

215 su 263 si sono presentati sabato al drive through. Molti di quelli risultati negativi sono potuti rientrare in classe.

(red.) Quella di oggi, lunedì 10 maggio, è una giornata particolare per le centinaia di studenti della scuola media dell’istituto comprensivo “Rita Levi Montalcini” di Iseo, nel bresciano, che sono potuti rientrare regolarmente in classe a fare lezione in presenza. Infatti, a causa di un’insegnante che era stata trovata positiva al Covid, tutti i 263 studenti erano stati costretti per alcune settimane alla didattica a distanza.

Trascorso il periodo di quarantena, quasi tutti – 215 su 263 – si sono presentati sabato 8 maggio al drive through allestito in via Rovato per sottoporsi ai tamponi. Circa metà di quei test sono già stati analizzati portando a scoprire 6 studenti positivi che quindi dovranno continuare con la didattica a distanza. Ed è la conferma, che sta emergendo in questi giorni, del fatto che il contagio in questo momento sta colpendo soprattutto i più giovani, in particolare la fascia d’età al di sotto dei 18 anni, quindi in età scolastica.

Ma è chiaro che si tratta solo di questione di giorni prima che tutti possano rientrare a fare lezione in classe. Infatti, è sufficiente avere il risultato negativo del tampone per poter tornare regolarmente a scuola.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.