Quantcast

Palazzolo, ragazzini mettono sassi sui binari al passaggio del treno

L'episodio è successo domenica pomeriggio. Quattro giovanissimi sono stati intercettati e rischiano guai.

(red.) Dalla scorsa domenica 11 aprile gli agenti della Polizia ferroviaria stanno indagando su quanto accaduto alla stazione dei treni di Palazzolo sull’Oglio, nel bresciano, facendo finire nei guai quattro ragazzini. Proprio loro, infatti, allo scalo ferroviario e non si sa per quale motivo, avevano posto dei massi lungo i binari. Poi hanno atteso che il treno proveniente da Brescia e diretto a Bergamo ripartisse dopo la sosta.

Una bravata, o forse qualcosa di più, ma sicuramente pericolosa e immortalata dagli stessi giovani con il loro cellulare. Tuttavia, il macchinista si era fermato in tempo segnalando l’episodio alla polizia locale. Attraverso la testimonianza dell’operatore e le telecamere di videosorveglianza si è riusciti a risalire ai quattro, di cui due 14enni e due di 12 e 13 anni, dai quali ulteriori riscontri sono arrivati dalle immagini dei cellulari.

I quattro sono stati sanzionati solo per il mancato rispetto delle misure anti-Covid, ma la Polfer sta portando avanti le sue indagini. Di certo il comportamento è stato anche pericoloso, visto che le pietre posate su binari sarebbero potute letteralmente volare ferendo i presenti alla stazione.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.