Quantcast

Iseo, ufficiale la spaccatura nel centro-destra: Forza Italia contro le scelte di Ghitti

Il sindaco del comune del Sebino aveva estromesso dalla giunta l'assessore Prati e ora l'ha sostituita con Barbara Pinzoni, commercialista di Brescia. Ma Forza Italia prende le distanze.

Più informazioni su

(red.) Dopo che il sindaco di Iseo, Marco Ghitti, ha tolto la delega al Bilancio e ai Tributi all’esponente di Forza Italia Giovanna Prati, affidandola alla commercialista bresciana (e già assessora a Nuvolera) Barbara Pinzoni, una nota di Forza Italia provinciale sancisce la spaccatura della maggioranza di centro-destra nel capoluogo Sebino.
“Dopo la scelta del sindaco Ghitti di sfiduciare l’assessore di Forza Italia, Giovanna Prati, nonché coordinatrice del partito ad Iseo, abbiamo dovuto
constatare, con rammarico, la volontà di estromettere dalla maggioranza Forza Italia”, si legge nella nota firmata dal segretario provinciale Alessandro Mattinzoli, dal vice segretario Luigi Gaggia, dal responsabile provinciale Enti locali Paolo Fontana e dal suo vice Gianlugi Rainier, a testimoniare la compattezza e l’autorevolezza della posizione. “Proprio per questo, tenuto conto anche del ruolo determinante avuto dai nostri rappresentanti locali per la vittoria del centro-destra, abbiamo richiesto il reintegro di Giovanna Prati che avrebbe permesso di mantenere unita l’alleanza di centro-destra anche attraverso l’importante lavoro svolto in questi anni dal nostro capogruppo Luciano Ragni”.

“La nostra volontà era quella di continuare nell’attuazione del programma, premiato peraltro dai cittadini, per il bene della comunità anche con la competenza, da tutti riconosciuta, della Prati”, prosegue il documento. “Non entriamo nel merito della scelta della persona chiamata a sostituire il nostro assessore, ma questo ci impone di sostenere il nostro partito a livello locale e quindi siamo ancora più sorpresi dalle recenti dichiarazioni del sindaco Ghitti che negano che ci sia una frattura. Da oggi nessun rappresentante di Forza Italia è presente in giunta e di fatto il sindaco Ghitti si è assunto la responsabilità politica di aver rotto l’unità del centro-destra ad Iseo. I rappresentanti di Forza Italia in consiglio comunale ad Iseo, Giovanna Prati e Luciano Ragni, lavoreranno autonomamente per il bene dei cittadini iseani come sempre hanno fatto”.
La scelta di estromettere Prati dalla giunta, avvenuta due settimane fa, è stata motivata da Ghitti con una generica “mancanza di fiducia”. Lo stesso sindaco venerdì, annunciando di aver nominato al  Bilancio Barbara Pinzoni, aveva negato che vi fosse “una rottura dell’asse di centro destra”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.