Quantcast

Coccaglio, beccati a spacciare cocaina in stazione: uno fermato

Un 25enne tunisino, che sarà espulso, è stato trovato con la polvere bianca, un bilancino e su una bici rubata.

(red.) Ieri mattina, giovedì 15 aprile, gli agenti bresciani della Polizia locale del Montorfano hanno raggiunto la stazione ferroviaria di Coccaglio dove due giovani stranieri si muovevano in modo sospetto e ritenuti spacciatori di sostanze stupefacenti. La sensazione degli operatori era in effetti fondata, visto che uno dei due, un 25enne tunisino, aveva addosso della cocaina e un bilancino di precisione.

Lui, che si muoveva con una bicicletta, è stato fermato, mentre l’altro è riuscito a fuggire. Il 25enne, identificato – ha fornito false generalità – è risultato essere irregolare in Italia e tra l’altro in sella a una bicicletta rubata. Quindi, accusato di immigrazione clandestina e ricettazione, si è visto presentare un decreto di espulsione dalla questura di Brescia. Si sta ancora cercando l’altro spacciatore.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.