Quantcast

Ubriaco, litiga e fa il matto: agli arresti a Monte Isola

Più informazioni su

(red.) Intervento dei carabinieri di Marone a Monte Isola, sul lago d’Iseo, dove hanno preso in consegna un giovane di 31 anni,D.F., dopo che il soggetto, ubriaco e sotto effetto di sostanze stupefacenti, aveva importunato la proprietaria e gli avventori all’esterno di un bar di Siviano e aveva proseguito danneggiando a calci la porta dell’ufficio postale, minacciando i passanti e costringendo gli impiegati a chiudersi dentro.
Già era stato risolutivo l’intervento da parte del vigile del paese che, dopo uno scontro con l’uomo e aver ricevuto uno schiaffo, lo aveva inseguito e ammanettato tenendolo chiuso nell’auto della polizia locale fino all’arrivo dei militari da Marone. L’aggressore è stato dichiarato in arresto in flagranza di reato per resistenza a pubblico ufficiale e lesioni e trasferito nelle celle del comando di Chiari. Già sottoposto a regime di libertà vigilata, il 32enne sabato mattina è stato condotto in tribunale a Brescia per il rito direttissimo e dovrà rimanere agli arresti domiciliari.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.