Quantcast

Palazzolo, scappa in pigiama e ciabatte dall’appartamento in fiamme

L'altra sera un 58enne che è proprietario dell'immobile si è allontanato dal palazzo senza più fare rientro.

(red.) Dall’altra sera, mercoledì 24 marzo, i carabinieri bresciani della stazione di Palazzolo stanno cercando un uomo di 58 anni che, dopo il divampare di un incendio nel proprio appartamento all’ultimo piano di una palazzina di via Lagorio, in zona stazione ferroviaria, si è allontanato in pigiama e ciabatte senza più tornare indietro. Il rogo, forse provocato da un corto circuito a un elettrodomestico, si è acceso intorno alle 21 all’interno del locale di cui il 58enne è anche proprietario.

I residenti del circondario, nel vedere le fiamme, hanno allertato i vigili del fuoco e fatto muovere sul posto anche i carabinieri e i mezzi di soccorso. Ma per fortuna nessuno è rimasto ferito o intossicato. L’appartamento del 58enne è stato dichiarato inagibile, mentre l’intervento degli operatori antincendio ha evitato che le fiamme raggiungessero il resto della palazzina.

In ogni caso, alla famiglia residente al piano inferiore rispetto a quello dell’epicentro del rogo è stato chiesto di trascorrere la notte da amici o parenti a causa delle infiltrazioni d’acqua per lo spegnimento. Ma come detto ora l’attenzione è tutta per l’uomo che si è allontanato.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.