Quantcast

Cellatica, armato di pistola a due passi dalla chiesa: denunciato

L'uomo, un 49enne di Concesio, si aggirava in stato confusionale nel centro storico del paese franciacortino.

(red.) Nel tardo pomeriggio dell’altro giorno, sabato 13 marzo, un uomo ha dato qualche motivo di preoccupazione nel momento in cui si aggirava per il centro storico di Cellatica, in Franciacorta, nel bresciano, armato di una pistola. E durante quel suo camminare lungo le strade del paese ha incrociato due donne dicendo loro di essere un carabiniere in borghese.

In realtà si trattava di una persona che, forse sotto l’effetto dell’alcol o delle sostanze stupefacenti, si aggirava nel paese, anche a due passi dalla chiesa che in quei minuti, intorno alle 18, quando i fedeli stavano raggiungendo per la tradizionale cerimonia religiosa. In via Risorgimento, dopo aver ricevuto le segnalazioni, si sono mossi gli agenti della Polizia locale che hanno fermato l’uomo, poi risultato essere un 49enne con precedenti per rapina.

E hanno scoperto che aveva parcheggiato la sua auto vicino al centro storico per poi dirigersi a piedi e armato verso la chiesa. Sul luogo sono giunti anche i carabinieri di Gussago che hanno verificato come la pistola fosse in realtà un’arma a gas, forse per compiere una rapina. L’uomo ha incassato una denuncia a piede libero per false generalità e sostituzione di persona.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.