Pazienti Covid, allarme da Franciacorta: “Sembra di essere tornati a un anno fa”

Un reparto è stato riconvertito in Covid per necessità. A ieri 74 pazienti, un terzo in più in una settimana.

(red.) Se in diversi ospedali bresciani si assiste a un nuovo aumento di pazienti ricoverati a causa del Covid, anche se al Civile si parla di un “aumento controllato”, a preoccupare di più è quanto sta succedendo al Mellino Mellini di Chiari che fa parte del territorio dell’Asst della Franciacorta. Tanto che il direttore dell’azienda socio sanitaria Mauro Borelli non esita a dire che all’interno dell’ospedale sembra di essere tornati esattamente alla fine di febbraio del 2020, con lo scoppio della pandemia.

Infatti, anche in questo caso e come allora si è dovuto riconvertire un reparto in Covid di fronte all’aumento dei pazienti che hanno bisogno di un ricovero. E non a caso il territorio della Franciacorta è il più colpito, visto che al Mellini, come fanno sapere, tra gli ultimi ricoveri sono arrivati soprattutto pazienti da Castrezzato, che è in zona rossa, ma anche da Rovato. La preoccupazione riguarda anche il fatto che a ieri, giovedì 18 febbraio, erano circa 70 i pazienti affetti da Covid, un terzo in più nell’arco di una settimana e ci sono anche 25 degenti che hanno bisogno della maschera per l’ossigeno.

Un’evoluzione legata anche alla variante inglese che è stata confermata in questo territorio. Nel frattempo anche in Franciacorta c’è attesa per la campagna di vaccinazione per le categorie anziane più fragili, partendo per gli over 80 nei presidi di Iseo e proprio di Chiari da mercoledì prossimo 24 febbraio.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.