Erbusco, dai lavori in piazza emerge cisterna del Medioevo

Scoperta archeologica dove sono in corso i lavori di riqualificazione che saranno terminati nei prossimi mesi.

(red.) Da Erbusco, in Franciacorta, nel bresciano, emergono nuove testimonianze storiche del passato. Nella frazione di Zocco, dove sono in corso i lavori per riqualificare piazza Paolo VI, al di sotto è stata trovata una cisterna in muratura risalente al Medioevo.

Si tratta di una cisterna che probabilmente veniva usata per la raccolta delle acque piovane con cui alimentare le fontane del paese e prima che arrivasse l’acquedotto. In ogni caso la scoperta archeologica non ferma i lavori che vanno avanti in vista di un restyling della piazza. Dove si trova proprio il pozzo si sta pensando a una copertura in vetro.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.