Quantcast

Adro, dal cortile dell’ex scuola spunta una discarica abusiva

Ieri mattina il blitz degli agenti inviata dalla procura contro i reati ambientali. Sul posto amianto, oli e idrocarburi.

(red.) Il territorio bresciano, purtroppo, nasconde anche dei siti che nel frattempo, a causa dell’abbandono, sono diventati discariche. L’ultimo in ordine di tempo, di cui scrive Bresciaoggi, è venuto alla luce nel cortile di un vecchio edificio scolastico in via Lazzaretto a Adro, in Franciacorta. Dal 2012 il complesso scolastico, che ospitava elementari e medie, è chiuso e in stato di abbandono.

Così qualcuno, probabilmente imprese che lavorano nei cantieri edili, hanno pensato di sbarazzarsi in modo abusivo, giorno dopo giorno, fino a un totale di 500 metri cubi di materiali potenzialmente pericolosi. All’interno ci sono anche amianto, oli e idrocarburi. Il blitz è scattato ieri mattina, martedì 15 dicembre all’arrivo sul posto degli agenti inviati dalla procura di Brescia che si occupa dei reati ambientali. Su questo fronte verrà aperta un’indagine.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.