Quantcast

Palazzolo, profanata una tomba al cimitero. Indagano i carabinieri

E' accaduto giovedì notte nel campo santo di via Rimembranze. Nel mirino il loculo di un morto nel 2002.

(red.) Dallo scorso venerdì 11 dicembre i carabinieri bresciani della stazione di Palazzolo con gli agenti della Polizia locale stanno indagando sulla profanazione di una tomba avvenuta nella notte precedente, quella di giovedì 10. Qualcuno, probabilmente un gruppo di persone, ha raggiunto il campo santo scavalcando il muro con delle scale. Quindi, hanno raggiunto un loculo che hanno aperto usando delle mazze e dei picconi.

Poi hanno rimosso anche la protezione in cemento e aperto il feretro in cui riposano i resti di un uomo morto nel 2002. Sembra che non abbiano rubato nulla, mentre non ci sono nemmeno segni sul corpo. L’orribile profanazione è stata scoperta la mattina successiva dal custode che ha avvisato i carabinieri e anche i familiari del defunto. La zona di via Rimembranze non è coperta da telecamere di sorveglianza e ora si cercheranno di capire altri dettagli dell’accaduto, mentre i familiari del defunto hanno presentato denuncia contro ignoti.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.