Morto investito a Coccaglio, vittima identificata: è un 22enne tunisino

Da una serie di elementi si è riusciti a capire chi era quel giovane che venerdì sera vagava in mezzo alla strada.

(red.) Sembra che sia un 22enne tunisino la vittima del tragico investimento di venerdì sera 27 novembre in via per Chiari a Coccaglio, in Franciacorta, nel bresciano. Sono stati gli agenti della Polizia stradale di Iseo a identificarlo dopo due giorni di indagini. Infatti, il pedone morto investito e segnalato poco prima anche da altri automobilisti non aveva con sé alcun documento.

Tutti gli elementi emersi sul posto in quell’incidente avevano portato gli operatori a individuare un giovane di cui non si avevano notizie. La notizia è stata comunicata ai parenti che raggiungeranno Brescia per il riconoscimento ufficiale. Sembra che l’uomo circolasse spesso per Chiari e la sera dell’investimento, forse alterato dall’alcol, si muoveva in mezzo alla strada cercando di fermare altri veicoli in transito.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.