Rovato, ladri di biciclette beccati dalla Polizia Locale

Più informazioni su

(red.) Una coppia di ladri e ricettatori di biciclette attiva da qualche mese a Rovato e dintorni è stata scoperta dalla Polizia Locale del comune franciacortino in un capannone privato abbandonato da qualche anno nella zona nord del paese.
Secondo quando appurato dalle guardie, a portare avanti il traffico erano due tunisini di 20 anni, in Italia da agosto ma senza permesso, che nel capannone vivevano e raccoglievano il frutto dei furti di due-ruote fatti proprio nella zona, che hanno attirato l’attenzione su di loro anche a causa delle denunce degli abitanti.

Giovedì sera la Locale ha infatti trovato nel capannone 10 biciclette sottratte a residenti dei dintorni. Chi pensa di essere stato derubato può rivolgersi ai Vigili di Rovato.
I due giovani tunisini sono stati sottoposti alle procedure di identificazione con la collaborazione della Questura di Brescia, e poi sono sono stati trasferiti al Centro di identificazione ed espulsione.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.