Paratico, scacciacani e marijuana: 16enne denunciato

Il giovane stava giocando a basket con altri amici in sfregio alle regole sanitarie. Tutti sono stati identificati.

(red.) E’ un piccolo criminale quello che i carabinieri bresciani del Nucleo Operativo e Radiomobile della compagnia di Chiari hanno fermato a Paratico nelle ore precedenti a venerdì 13 novembre. E’ successo nella frazione di Vanzago dove i militari sono intervenuti per fermare un gruppo di ragazzini che, in sfregio alle regole sanitarie, stavano giocando a basket. Alla vista dei militari, sono riusciti a scappare, ma due di loro sono stati poi riconosciuti in un secondo momento.

E tra loro c’era un 16enne di Paratico con in tasca una pistola scacciacani che sembrava vera. Subito dopo le forze dell’ordine hanno anche voluto perquisire la sua abitazione trovando cinque piante di marijuana e tutte sequestrate. Il giovane è stato quindi denunciato per possesso ingiustificato di armi e detenzione di sostanze stupefacenti. Gli altri tre amici, tutti identificati, sono stati sanzionati con 400 euro ciascuno per non aver rispettato le ultime disposizioni sanitarie.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.