Quantcast

Cazzago, operaio muore in cantiere travolto dall’escavatore

Tragico infortunio mortale stamattina in un cantiere sulla provinciale 19. Un addetto di 42 anni ha perso la vita.

(red.) Questa mattina, lunedì 9 novembre, si è consumato un tragico infortunio sul lavoro lungo la provinciale 19 in territorio di Cazzago San Martino, in Franciacorta, nel bresciano. E’ successo dopo le 10,30 all’interno di un cantiere presente lungo la strada, non lontano dall’autostrada A35 e dal raccordo con la tangenziale sud. Secondo la prima ricostruzione da parte delle forze dell’ordine, un operaio di 42 anni stava lavorando a bordo di un escavatore quando qualcosa non ha funzionato e sarebbe stato travolto dallo stesso mezzo.

I colleghi di lavoro hanno subito verificato la gravità della situazione, allertando i soccorsi. Sul posto sono giunte l’automedica e un’ambulanza della Franciacorta, ma ormai per l’uomo non c’era più nulla da fare. Presenti anche i carabinieri della compagnia di Chiari per ricostruire i fatti, insieme ai tecnici della Medicina del Lavoro dell’Ats per analizzare i dettagli del grave infortunio.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.