Sale Marasino, precipita con il parapendio ma viene salvato dagli alberi

L'incidente nei pressi della località Forcella di Sale, molto conosciuta dagli appassionati di questo sport.

(red.) Intervento nel tardo pomeriggio di questo  sabato 7 novembre nella zona del Lago d’Iseo. La stazione di Breno della V Delegazione Bresciana Cnsas è stata allertata per un uomo caduto mentre stava praticando parapendio, nei pressi della località Forcella di Sale, molto conosciuta dagli appassionati di questo sport. Siecondo la ricostruzione, l’uomo si era lanciato verso le 15,30 quando, forse per un’improvvisa folata di vento, forse per una manovra sbagliata, ha perso il controllo del mezzo ed è precipitatao. Per fortuna la caduta è stata attutita dalle chiome degli alberi e le conseguenze per il pilota sonostate meno drammatiche.

Sul posto l’elisoccorso di Brescia di Areu (Azienda regionale emergenza urgenza); pronte a partire anche le squadre territoriali del Soccorso alpino, con otto tecnici. L’uomo, un 40enne appassionato di volo a vela,  è stato trattato a livello sanitario, poi trasferito in una zona in cui è stato possibile issarlo sull’elicottero con il verricello, per il trasporto in ospedale al Civile di Brescia. Le sue condizioni non destano preoccupazioni: fratture e contusioni varie, poco se si tiene conto del volo che ha fatto e del rischio corso.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.