Paratico, colpi di pistola in fabbrica e un operaio ferito. Si indaga

Stamattina all'interno della Manifattura Colombo di via Vanzago. L'aggressore sarebbe fuggito in auto.

(red.) Da questa mattina, venerdì 25 settembre, i carabinieri bresciani della compagnia di Chiari con quelli del Nucleo investigativo e la Scientifica stanno indagando su alcuni colpi di pistola esplosi intorno alle 8 ai danni di un operaio di una fabbrica a Paratico. E’ accaduto alla ditta Colombo & C., in via Vanzago, dove sembra che un addetto di 38 anni sia stato bersaglio di due colpi di arma da fuoco e colpito con la stessa arma da un individuo, tuttora ignoto e ricercato, che sarebbe fuggito a bordo di un’auto.

Sono stati i colleghi dell’operaio, dopo aver udito i colpi, a soccorrere per primi il 38enne chiamando poi il 112. Sul posto si sono presentate le ambulanze che hanno trasportato l’operaio in codice giallo all’ospedale Papa Giovanni XXIII di Bergamo, ma non sarebbe in pericolo di vita. I militari, insieme alla Scientifica, stanno indagando per capire la dinamica dei fatti e le cause di quanto accaduto. Mentre resta ricercato l’ignoto aggressore che sarebbe scappato a bordo di un’auto scura.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.