Palazzolo, bimba di 7 mesi muore soffocata da un palloncino

E' successo ieri pomeriggio in una casa di via Gorini. Inutile il trasferimento in volo all'ospedale di Bergamo.

(red.) Nel tardo pomeriggio di ieri, lunedì 21 settembre, si è consumata una tragedia a Palazzolo, nel bresciano, dove una bimba di soli 7 mesi di una famiglia indiana è morta nel momento del trasferimento in ospedale e dopo essere rimasta soffocata. I dettagli sono ovviamente tutti da accertare da parte dei carabinieri, ma sembra che la piccola intorno alle 17,30 trovandosi in casa in via Gorini abbia messo in bocca un pezzo di palloncino di gomma.

I genitori hanno capito subito che c’era qualcosa che non andava quando la bimba non riusciva più a respirare. Subito sono scattati i soccorsi al 112, ma lei era già in arresto cardiaco e respiratorio. Sul posto si sono mossi un’ambulanza e l’elicottero da Bergamo, oltre agli agenti della Polizia locale e i carabinieri.

La bimba è stata condotta al Papa Giovanni XXIII di Bergamo, ma ormai era troppo tardi per qualsiasi tipo di intervento. La piccola lascia i genitori e la sorella di 3 anni. Il magistrato sta valutando se disporre eventuali accertamenti.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.