Rovato, decine di furti di biciclette: indaga la Polizia locale

Da un paio di settimane si segnala il fenomeno intensificato. Nel mirino anche le due ruote a noleggio.

(red.) Da un paio di settimane precedenti a mercoledì 2 settembre a Rovato, in Franciacorta, nel bresciano, si stanno vivendo momenti di preoccupazione a causa dei numerosi furti di biciclette. E non solo di quelle di proprietà dei ciclisti, ma persino quelle concesse a noleggio dalle aziende. E in molti casi le due ruote venivano trovate cannibalizzate lungo i margini delle strade o nei campi. Non c’è un mirino particolare, visto che a sparire sono le biciclette costose, così come quelle di un prezzo più moderato. La sensazione è che i ladri entrati in azione siano diversi e non collegati tra di loro.

Chi punta alle biciclette costose lo fa probabilmente per piazzarle sul mercato nero, mentre gli altri potrebbero ricavare dei pezzi di ricambio. Si parla di almeno una decina di questi episodi nell’arco di un paio di settimane e la zona più colpita sembra essere quella intorno alla stazione ferroviaria. Ma c’è anche chi entra in azione fuori dalle case e dai negozi dove si vedono le due ruote “parcheggiate”. Su tutti questi episodi sta indagando la Polizia locale.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.