Gussago, investito dal trattore del padre in retro. Grave bambino

Ieri a mezzogiorno l'incidente nell'azienda agricola di Ronco. Il piccolo soccorso in elicottero verso Bergamo.

(red.) Nella tarda mattina di ieri, lunedì 15 giugno, la paura e il dramma sono calati su Gussago, nel bresciano, dove un bambino di 6 anni è rimasto investito dal trattore condotto dal padre. E’ successo in via Mariola, nella frazione di Ronco, dove si trova l’azienda agricola in cui è presente un allevamento di bovini e si produce formaggio. Era mezzogiorno quando il titolare dell’azienda stava manovrando in retromarcia il mezzo agricolo.

A un certo punto non si sarebbe accorto che alle spalle c’era il figlioletto in sella a una bicicletta. L’impatto è stato inevitabile, con le ruote del trattore che hanno schiacciato il piccolo. Parso subito in gravi condizioni, sono stati allertati i soccorsi facendo arrivare sul posto un’ambulanza da Ospitaletto, i vigili del fuoco, la Polizia Locale di Gussago e anche l’elicottero.

Il bambino, caricato all’inizio su un’ambulanza verso l’ospedale più vicino, è stato poi invece imbarcato sull’elicottero diretto all’ospedale Papa Giovanni XXIII di Bergamo. Qui è stato sottoposto a un intervento chirurgico e poi in terapia intensiva pediatrica dove gli è stata riservata la prognosi. In ogni caso, non sarebbe in pericolo di vita. La municipale, come atto dovuto, ha sequestrato il trattore.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.