Rovato, 30enne tenta il suicidio: viene salvato all’ultimo

Ieri mattina la segnalazione ha fatto intervenire a Montenero la Polizia Locale, i carabinieri e le ambulanze.

(red.) Ieri mattina, venerdì 15 maggio, nella frazione di Montenero a Rovato, in Franciacorta, nel bresciano, si sono mossi i carabinieri e gli agenti della Polizia Locale insieme alle ambulanze dopo aver ricevuto una segnalazione. Infatti, un 30enne dell’Est Europa, in stato confusionale, ha tentato il suicidio nel momento in cui al primo piano dello stabile dove si trovava si è spostato aldilà della ringhiera per poi posarsi sul tendone dell’appartamento sottostante.

Quell’immagine del giovane sospeso ha preoccupato i residenti e così le forze dell’ordine sono riusciti a riportarlo in casa. Dai vicini sembra che l’uomo vivesse spesso in quella situazione fatta di rumori fastidiosi e di ubriachezza. Per questo motivo è stato accompagnato all’ospedale di Chiari per verificare il suo stato di salute.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.