Virus, a Gussago titolare e clienti in una pizzeria aperta

(red.) Un segno di irresponsabilità in un periodo in cui ci sono migliaia di persone che stanno cercando di fronteggiare il dilagare del contagio del Covid-19. Nei giorni precedenti a lunedì 23 marzo i carabinieri bresciani della stazione di Gussago sono stati chiamati a intervenire in via IV Novembre, nel centro del paese franciacortino, dove una pizzeria d’asporto era rimasta aperta.

E all’interno il titolare stava servendo senza problemi cinque giovani clienti che mangiavano tra quei locali. I militari hanno quindi notificato al titolare il provvedimento di chiusura dell’attività per 15 giorni e come disposto dalla prefettura di Brescia.

E con i clienti è scattata anche la denuncia penale a piede libero per aver violato le disposizioni. Anche altre attività commerciali sono state sospese dai 5 giorni fino a un mese per diverse violazioni. Nell’arco di dieci giorni sono stati controllati oltre 7.400 esercizi.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.