Pontoglio, rapina armata al market. Due banditi in arresto

Ieri pomeriggio l'operazione dei carabinieri (anche con l'elicottero) ha portato al fermo di due malviventi.

(red.) Tre pattuglie dei carabinieri e persino l’elicottero a sorvolare dall’alto. Questo è stato lo schieramento messo in atto ieri pomeriggio, martedì 25 febbraio, a Pontoglio, nella parte occidentale della provincia di Brescia, dove si era appena verificata una rapina a mano armata. Intorno alle 14 due malviventi, con pistola in mano e il volto in parte coperto, hanno fatto irruzione al supermercato “Il Rondò” di via Achille.

Hanno chiesto alle commesse presenti in quel momento di consegnare il denaro, mentre ai clienti è stato intimato di non muoversi. I due, italiani e di età tra i 40 e 50 anni, hanno arraffato poche centinaia di euro e si sono dati alla fuga.

Ma quei due non erano nuovi alle forze dell’ordine, tanto che anche dalla vicina sponda bergamasca li cercavano. I carabinieri della compagnia di Treviglio con quelli di Chiari e un’altra pattuglia, insieme all’aiuto dall’alto, hanno scovato e arrestato i due banditi. La sensazione è che avessero partecipato a numerosi altri colpi, anche nei paesi vicini a Pontoglio.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.