Rovato, ruba dal centro sportivo e fugge in bici. Arrestato

Mercoledì un 41enne stava cercando di scappare dopo essersi impossessato di un pc portatile e di un monitor.

(red.) L’altro giorno, mercoledì 19 febbraio, i militari che erano impegnati in un normale servizio di pattuglia a Rovato, in Franciacorta, nel bresciano, si sono trovati di fronte a un uomo in sella a una bicicletta. E a rendere sospetta quell’immagine il fatto che ci fossero un computer portatile e il monitor di un pc fisso. E a questo si aggiunge l’idea che l’uomo fosse già conosciuto alle forze dell’ordine.

Un quadretto che ha portato i carabinieri a identificare quel 41enne in un malvivente appena entrato in azione. In effetti, quando lo hanno chiamato, l’uomo ha capito di essere nei guai e si è liberato di ciò che aveva rubato per fuggire. Ma correre in bicicletta inseguiti da un’auto è un’impresa fallimentare.

Suo malgrado l’uomo è stato subito fermato e arrestato per furto aggravato. Si era impossessato di quel materiale dal vicino centro sportivo del paese. Dopo le manette ieri, giovedì, per il ladro si è svolto il processo per direttissima con la convalida dell’arresto.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.