Cazzago, 17enne denunciato dopo inseguimento in auto

Nei giorni scorsi un minorenne tunisino irregolare è stato bloccato alla guida di una vettura risultata rubata.

(red.) Ha messo a segno l’en-plein di reati un giovane nordafricano che nei giorni precedenti a lunedì 3 febbraio è stato denunciato dai carabinieri. E’ accaduto in Franciacorta, nel bresciano, dove i militari impegnati in un consueto posto di blocco si sono visti costretti a inseguire una Ford Focus che non si era fermata all’alt.

I carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della compagnia di Chiari hanno inseguito il veicolo fino a Cazzago San Martino dove all’improvviso la Ford si è fermata e il conducente ha cercato di fuggire per non farsi prendere. Ma è stato bloccato e fermato.

Si trattava di un 17enne tunisino, irregolare in Italia, alla guida del veicolo nonostante fosse senza patente e mentre la stessa vettura era stata rubata poco prima a Paratico. Il giovane è stato denunciato alla procura dei minori e affidato a una comunità, mentre il veicolo è stato restituito al proprietario.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.