Rovato, doppio delle multe per i furbi dei parcheggi disabili

Aumentate del 25% le sanzioni nel corso del 2019. Diversi mezzi sequestrati perché privi di assicurazione.

(red.) Sono numeri importanti, ma allo stesso tempo preoccupanti, quelli che arrivano da Rovato, in Franciacorta, nel bresciano, dove nelle ore precedenti a venerdì 10 gennaio gli agenti della Polizia Locale hanno presentato il bilancio dell’attività condotta nel 2019. Un riferimento particolare va ai furbi dei parcheggi, cioé quelli che sostano negli stalli a disposizione dei disabili e pur senza averne diritto. Tanto che le multe di questo genere sono raddoppiate nell’ambito di un sistema di sanzioni aumentate di un quarto e per un totale di oltre 4 mila.

Sono stati 1.400 i veicoli controllati e di cui 186 sono stati sequestrati perché senza assicurazione. Fermati anche altri 192 che non potevano circolare. Gli agenti sono stati impegnati anche nel servizio notturno con il ritiro di 81 patenti tra chi era stato colto alla guida dopo aver bevuto troppo o sotto l’effetto di sostanze stupefacenti.

E sono stati bloccati anche quegli automobilisti che guidavano nonostante non avessero la patente. Denunciati anche 15 soggetti per spaccio, avviate oltre 400 pratiche di polizia giudiziaria ed emesse 169 sanzioni per abbandono di rifiuti. E nel frattempo il Comune ha già incassato l’88% delle multe rifilate.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.