Palazzolo, ubriaco si vede negare grappa e minaccia titolare

Lunedì pomeriggio un cliente 34enne rumeno ha creato scompiglio. E' stato poi fermato da Polizia e carabinieri.

(red.) Pochi giorni fa, lunedì 30 dicembre, una coppia di cittadini rumeni ha creato scompiglio a Palazzolo, in Franciacorta, nel bresciano. I due, un uomo e una donna, si muovevano a piedi lungo una via alle prese con le minacce nei confronti dei gestori dei locali dove si intrattenevano a bere alcolici. E la situazione è degenerata nel tardo pomeriggio quando sono entrati in un bar di via Matteotti. La compagna ha chiesto una bibita che le è stata servita, mentre l’uomo 34enne, visibilmente ubriaco, ha chiesto un bicchiere di grappa.

Ma viste le condizioni, il barista gli ha negato la consumazione e il cliente ha iniziato a lanciare minacce anche con un coltello. Avrebbe anche detto allo stesso titolare che sarebbe uscito per andare a recuperare una pistola e si è dileguato nel nulla. Subito dopo sono giunti anche gli agenti della Polizia Locale e i carabinieri allertati sul posto mettendosi sulle tracce della coppia. Hanno quindi fermato la compagna e da lei sono riusciti ad avere le informazioni per rintracciare il cliente molesto.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.