Marone e Sale Marasino sotto scacco di due frane

Una caduta di massi a Tufo ha portato a chiudere la strada. Si è rischiata la tragedia sul ponte lungo la provinciale 510 per uno smottamento.

(red.) Le abbondanti precipitazioni dei giorni precedenti a giovedì 21 novembre stanno indebolendo il terreno e inducendo a smottamenti e frane. Alcune situazioni che vengono tenute sotto controllo nel bresciano riguardano i paesi sopra il lago d’Iseo, in particolare Marone e Sale Marasino. Qui, infatti, si sono verificate due frane che vengono supervisionate dai Comuni e dalla Provincia. A Tufo di Sale Marasino, per esempio, si sono staccati due massi lungo la strada e portando il sindaco Marisa Zanotti ad emettere un’ordinanza di chiusura della carreggiata per il rischio di altri smottamenti.

Intanto alcuni proprietari hanno rimosso il materiale caduto e la zona, in ogni caso non molto abitata, resta interdetta. Per quanto riguarda Marone, c’è da valutare la situazione sulla provinciale 510 all’altezza del viadotto Opol per uno smottamento avvenuto tra Pregasso e Collepiano. Il ponte di collegamento tra le due frazioni è stato chiuso e per fortuna nel momento della frana nessun mezzo stava transitando sul posto.

All’opera ci sono i vigili del fuoco di Darfo insieme ai tecnici del Broletto e agli addetti di un’impresa che hanno avviato i lavori di messa in sicurezza in attesa, in futuro, di poter montare delle reti paramassi che potrebbero assicurare una maggiore protezione. Per due situazioni critiche, un’altra, quella di San Carlo a Pisogne, si è risolta con la pulizia e riapertura della strada interessata da una caduta di massi.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.